Joy to the world!
(Gioia nel mondo!)

27 DICEMBRE, 2023

Tra i brani musicali legati al Natale di Gesù, più cantati al mondo, è senz’altro Joy to the world! (Gioia nel mondo!).

Il testo letterario di questo canto natalizio è stato scritto nel 1719 da Isaac Watts. Questo scrittore inglese, di fatto, modellò il testo adattandolo al Salmo 97 (98).

La melodia, del 1848, deriva dal brano “Antiochia”, del compositore americano Lowell Mason. Egli stesso dichiarò di essersi ispirato al Messiah di George Frederic Handel per la realizzazione della sua composizione musicale.

Joy to the world! è un festoso invito a gioire, perché il Signore viene e regna.
In realtà, l’Autore, più che il Natale di Gesù, canta la Sua parusia, cioè il ritorno di Gesù sulla terra alla fine dei tempi, quando verrà a prendere il Suo regno e lo consegnerà al Padre per il giudizio finale.

Joy to the world!
Joy to the world! The Lord is come.
Let Earth receive her King,
Let every heart prepare Him room
And Heaven and nature sing
And Heaven and nature sing
And Heaven, and Heaven, and nature sing.
Joy to the Earth, the Savior reigns.
Let all their songs employ,
While fields and floods, rocks, hills, and plains

Repeat the sounding joy,
Repeat the sounding joy,
Repeat, repeat the sounding joy.
He rules the world with truth and grace
And makes the nations prove,
The glories of His righteousness
And wonders of His love (and wonders of His love)
And wonders of His love (and wonders of His love)
And wonders, wonders of His love.
Joy to the world! The Lord is come.
Let Earth receive her King.
Let every heart prepare Him room

And Heaven and nature sing (and Heaven and nature sing)
And Heaven and nature sing (and Heaven and nature sing)
And Heaven, and Heaven, and nature sing
And Heaven, and Heaven, and nature sing.

Gioia nel mondo!
Gioia nel mondo! Il Signore è arrivato.
Lasciate che la terra riceva il proprio re,

lasciate che ogni cuore gli dia spazio
e i santi e gli angeli cantano.
Gioia nel mondo, regna il Salvatore.
Lasciate che i santi cantino le proprie canzoni,
mentre i campi, le maree, le rocce, le colline e le pianure

ripetono il suono gioioso.
Gioia al mondo con verità e grazia
e dà alle nazioni la dimostrazione
delle glorie della sua giustizia
e la meraviglia del suo amore.
Gioia nel mondo! Il Signore è arrivato.
Lasciate che la terra riceva il proprio re,
lasciate che ogni cuore gli dia spazio
e i santi e gli angeli cantano.

Ascoltiamo una bella versione corale e orchestrale del brano, in una incisione del 2012. È stata realizzata dal Dipartimento Musicale della George Fox University, a Newberg, nello Stato dell’Oregon, dove ha sede uno dei migliori College cristiani degli USA.

Altri Articoli

Share This