Salvatore Martinez al “National Prayer Breakfast”

Il 5 e 6 febbraio, Salvatore Martinez parteciperà al “National Prayer Breakfast” a Washington

Salvatore Martinez, presidente del Rinnovamento nello Spirito, sarà in missione negli Stati Uniti per partecipare alla 68a edizione del National Prayer Breakfast (Npb), in programma da mercoledì 5 a giovedì 6 febbraio a Washington, presso il Washington Hilton International Ballroom. 155 i Paesi del mondo rappresentati dalle diverse delegazioni, per oltre 2.500 persone accreditate. La tradizionale “Colazione di Preghiera” è organizzata da una speciale Commissione composta da senatori e congressisti degli Usa. Rappresenta il più grande network interreligioso di leader che riconoscono in Gesù, a prescindere dalle confessioni religiose di appartenenza. Come negli anni passati, al Npb prenderà parte anche Donald Trump, presidente degli Stati Uniti, insieme con i principali rappresentanti dell’Esecutivo e del potere giudiziario e legislativo americano, oltre a esponenti della comunità politica e diplomatica internazionale. Nel 2015 Salvatore Martinez è stato relatore nella Sessione dedicata al Medio Oriente, sul tema: “Papa Francesco – Famiglia – Terra Santa”.

“Anche quest’anno ho il privilegio di intervenire e di contribuire all’organizzazione di questo speciale evento di fraternità e di amicizia tra leader del mondo religioso, politico, economico. La situazione internazionale appare sempre più instabile, gravida di incognite e di fermenti di disgregazione. Occorre ritrovare un veritiero e più profondo livello di comunicazione dei grandi ideali di carità e di giustizia sociale e una nuova coesione comunitaria a servizio della dignità umana.”

Salvatore Martinez

A cura di M. Michela Nicolais

Altri Articoli

Share This